Cibo del Mondo

Ci sono voluti tanti anni di studi insieme a ricercatori di varie parti del mondo e una immensa ricerca per ottenere i fondi per avviare i lavori della prima e unica fabbrica destinata a produrre un super alimento per combattere la fame nel mondo.

Guarda il video completo

Nasce da un idea di Marco Roberto, che subito dopo la fondazione dell’Associazione San Michele Arcangelo pensava a quanti bambini, oltre a quelli che gia accoglieva nella missione, potessero ancora sentire fame o freddo. Lui stesso ci racconta:

riflettevo che se non potevo portare il mondo dentro la nostra missione potevo produrre qualcosa dentro la missione per portarlo nel mondo“.

Così è nata l’idea di produrre qualcosa di piccolo,
ma che con pochi grammi potesse alimentare un bambino denutrito.

La fabbrica, i cui macchinari  sono in buona parte costruiti dentro la missione, si divide in 4 settori e ha la capacità di produrre 50.000 barrette al giorno.

Il primo settore è dove si lavorano la frutta, verdura e legumi donati dagli agricoltori locali, che avendo piccoli difetti non possono essere venduti ai supermercati.

Nel secondo settore lavoreremo co-prodotti dell’Industria della birra in particolare le Trebbie che sono utilizzate nella prima fermentazione.

Nel terzo settore lavoriamo proteine più nobili come la soia, arachidi e proteine del siero del latte.

Mentre nell’ultimo settore fabbrichiamo la Barretta pronta per essere inviata al magazzino per la spedizione.